Ricerca semplice documenti
17 giugno 2009
Commercio equo
17 giugno 2009

Il Commercio Equo e Solidale e’ un approccio alternativo a quello convenzionale; esso promuove giustizia sociale ed economica, sviluppo sostenibile, rispetto per le persone e per l’ambiente, attraverso il commercio, l’educazione e l’azione politica. Il suo scopo e’ riequilibrare i rapporti con i Paesi economicamente meno sviluppati, migliorando l’accesso al mercato e le condizioni di vita dei produttori svantaggiati, attraverso una piu’ equa distribuzione dei guadagni.
Il commercio equo ha da anni ripensato la cooperazione internazionale in termini di rapporti paritari e continuativi realizzati attraverso questi strumenti:

- Un prezzo equo, per soddisfare i bisogni essenziali ed un livello di vita dignitoso al produttore ed alla sua famiglia; il prezzo viene concordato tra il produttore stesso e l’importatore.
- La piena dignita’ del lavoro, con un ambiente salubre e senza discriminazioni di sorta.
- La democrazia nel processo di lavoro.
- Il prefinanziamento dei propri partner commerciali.
- La sostenibilita’ ambientale.
- La solidarieta’ attraverso progetti di rilevante impatto sociale di cui possa beneficiare l’intera comunita’.
- La trasparenza, perche’ il consumatore sappia dove va a finire ogni euro del prezzo a lui richiesto.
ultime news

Non ci sono News